Personale docente

Stefano Grigolato

Professore associato confermato

AGR/09

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272701

Fax: 0498272750

E-mail: stefano.grigolato@unipd.it

  • Il Lunedi' dalle 12:00 alle 13:00
    presso Presso il Dipartimento TESAF
    Si suggerisce di contattarmi per avere conferma del ricevimento. Please advice me before to receive the confirmation of the date.

Stefano Grigolato si laurea nel corso dell’anno accademico 2001/2002 in Scienze Forestali ed Ambientali presso l’Università degli Studi di Padova discutendo la tesi di laurea Simulation Study of a Seedling Packing Machine to Improve the Logistic in a Forestry Nursery. Nel 2002 acquisisce il titolo di Master di 2° livello in Difesa e Manutenzione del Territorio presso il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università degli Studi di Padova. Nel 2006 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Tecnologie Meccaniche dei Processi Agricoli e Forestali discutendo la tesi di dottorato in Logistica dell’approvvigionamento di residui delle utilizzazioni forestali a fini energetici in ambiente alpino.

Nel 2007 ha preso servizio come Ricercatore (Agr09) presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Padova, Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali.
Attualmente svolge attività di ricerca nel settore delle tecnologie meccaniche applicate all’ambito della viabilità forestale, della logistica e nella pianificazione delle operazioni forestali in ambito alpino. Un ulteriore ambito di ricerca riguarda l’applicazione di modelli di simulazione nell'industria di prima lavorazione del legno e delle operazioni forestali.

Per quanto riguarda l'attività didattica gli insegnamenti rientrano nel settore scientifico disciplinare AGR 09. Tra il 2006 e il 2008 ha svolto attività didattica presso il Corso di Laurea in Tecnologie e Industrie del Legno della stessa Facoltà di Agraria. Nell'anno accademico 2009/2010 è stato titolare dell'insegnamento di Meccanica e Meccanizzazione Forestale nella Facoltà di Agraria dell'Università Politecnica delle Marche. Nell'anno accademico 2010/2011 è stato titolare dell'insegnamento di Lavorazioni Industriali del Legno presso la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Padova. Dall'anno accademico 2011/2012 è titolare dell'insegnamento di Logistica e Viabilità Forestale per il Corso di Laurea magistrale in Scienze Forestali e Ambientali.
Nel 2008, 2009 e 2013 è stato inoltre impegnato in attività didattica all’interno del Programma Teaching Mobility presso l’Università di Ljubljana e la University of Natural Resources and Life Sciences di Vienna. Nel 2012 e 2013 ha partecipato in qualità di docente alla International Summer School in Integrated Rural Road Network Re-engineering (Jezerko, Slovenia) all'interno del Lifelong Learning Programe.

Ha svolto e svolge attività di revisione per le riviste scientifiche Fuel, Applied Energy, Croatian Journal of Forest Engineering, Journal of Forest Studies in China, European Journal of Forest Research, Forests, International Journal of Forest Engineering, Scandinavian Journal of Forestry, I-Forest, Biomass&Bioenergy, Journal of Agriculture Engineering, Journal of Forest Research, Sherwood and Forest@.

Meccanica e meccanizzazione forestale; viabilità forestale e rurale e accessibilità aree forestali e rurali; processi di lavorazione di biomasse e biocombustibili forestali.

Si propongono tesi che riguardano:
1) gestione, manutenzione e progettazione della viabilità forestale (applicazioni CAD e GIS);
2) miglioramento dell'accessibilità delle aree rurali e forestali (applicazioni GIS);
3) efficienza delle operazioni forestali (studio tempi di lavoro, bilancio energetico, emissioni GHG...);
4) macchine e meccanizzazione forestale (analisi caratteristiche macchine e attrezzature forestali; effetti dell’impiego anche in termini di effetti sull’ambiente);
5) applicazioni e sviluppo di tecnologie per il monitoraggio delle operazioni forestali e valutazione della viabilità forestali (sensori, applicazioni mobile etc...);

Le tesi potranno essere sia di tipo compilativo che sperimentale anche in campo.

Ben accette proposte di tesi da parte degli studenti purché rientrino negli ambiti proposti precedentemente.