Presentazione corsi di laurea

Corso di laurea D.M. 270/2004 (L)

  • Tecnologie forestali e ambientali
    Il corso di studio in Tecnologie Forestali e Ambientali è organizzato in modo da fornire una preparazione propedeutica al successivo corso di studio in Scienze forestali e ambientali e contemporaneamente da garantire una sufficiente professionalità per l’avviamento nel mondo del lavoro. Il progressivo livello di approfondimento della preparazione in ambito forestale e ambientale è cadenzato nei tre anni di studio, partendo dalle discipline di base, proseguendo con quelle caratterizzanti e terminando con quelle di tipo professionalizzante. Questa struttura garantisce agli studenti di maturare una spiccata attitudine all’approfondimento delle relazioni tra i fattori ambientali e le opportunità di fruire delle risorse offerte dal territorio; alla valutazione dei possibili effetti delle attività umane sulle risorse forestali; alla definizione delle più efficaci strategie di conservazione degli habitat forestali naturali e semi-naturali; alla tutela e valorizzazione degli assetti naturalistici del territorio e del paesaggio nel suo assieme.
    Il corso di studio prepara all’esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di dottore forestale iunior – Sezione B dell’albo professionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali.
  • Riassetto del territorio e tutela del paesaggio
    Il corso di studio in Riassetto del Territorio e Tutela del Paesaggio è rivolto alla formazione di laureati che possano svolgere una funzione attiva nei processi di gestione del territorio rivolti alla salvaguardia degli equilibri idraulici, ambientali e paesaggistici. Nel primo anno del corso gli studenti acquisiscono le conoscenze di base propedeutiche alle materie professionalizzanti che sono impartite nei due anni successivi. A partire dal secondo anno sono previsti due distinti curricula. Il primo - Tutela e Riassetto del Territorio - è rivolto alla comprensione delle dinamiche territoriali ed alla gestione dell’equilibrio idraulico. Il secondo - Paesaggio Parchi e Giardini - pur nel contesto della pianificazione territoriale e ambientale, è rivolto a fornire gli strumenti conoscitivi e operativi per la progettazione e la gestione del verde pubblico e privato.
    Gli sbocchi professionali per i laureati del corso possono essere molteplici: la libera professione (geometri, agronomi junior, pianificatori junior, periti agrari laureati, agrotecnici laureati); l'inserimento in realtà professionali di tipo agronomico-forestale, ingegneristico-territoriale, urbanistico-ambientale, nonché di tipo interdisciplinare nell'ambito del riassetto del territorio e della tutela del paesaggio; le attività presso istituzioni ed enti pubblici (Regioni, Province, Comuni, Consorzi, Autorità Territoriali, Agenzie, ecc.) e privati (Studi e Società, ecc.) operanti nell'ambito sia del riassetto del territorio e dell'ambiente che della tutela e riqualificazione del paesaggio.

Corso di laurea magistrale D.M. 270/2004 (LM)

  • Scienze forestali e ambientali
    Il corso di studio in Scienze forestali e ambientali fornisce un adeguato grado di specializzazione, spendibile a livello professionale sia in ambito nazionale e internazionale. Esso comprende due curricula, uno erogato in lingua italiana e uno in lingua inglese. Il curriculum in lingua italiana propone a sua volta un’articolazione in piani di studio che si differenziano per indirizzo di specializzazione. Tale differenziazione didattica ha come elemento comune l’approccio sistemico orientato a far maturare l’insieme delle conoscenze ed esperienze che permettono di operare in modo sostenibile in ambienti naturali e semi-naturali. Lo sviluppo di un’attitudine alla visione complessiva e integrata dell’ambiente e della natura garantisce agli studenti la capacità di affrontare e risolvere problemi complessi di pianificazione e gestione delle risorse forestali e ambientali e della progettazione del loro utilizzo per soddisfare i bisogni della società.
    Il corso di studio prepara all’esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di dottore forestale - Sezione A dell’albo professionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali.
  • Forest Science
    The Forest Science MSc degree program approach is to provide an interdisciplinary education to the protection and management of Mediterranean forest resources with a problem-driven and problem-oriented character - an approach which focuses on knowledge transfer and application of the acquired knowledge. The Forest Science MSc degree program is characterized by a professional orientation for satisfying demands that arise from the hilly and mountain regions on the Mediterranean basin, in which the economic and social development of the forests require a renewed management approach.
    The MSc degree program has close links with national and international forestry and environmental organisations, and staff of these organisations make regular contributions to the course.
    Lectures, seminars and independent learning are supported by an active programme of lab sessions that are often held outdoors to bring a hands-on reality to the education students get in the classroom field. In addition to the lab sessions, forest visits and a week-long joint field study tour are organized to areas that are managed for a range of objectives (details vary from year to year) where student meets resource managers working on behalf of different stakeholders and is engaged in discussion with them.
  • MSc Forest Science FacebookMSc Forest Science Facebook